I NOSTRI TRATTAMENTIprova

Macchinari di ultima generazione, all’avanguardia, sempre al passo con le ultime scoperte nel campo della riabilitazione, testati e monitorati continuamente da professionisti del settore per una garanzia di funzionamento al massimo delle potenzialità.

Onde d’urto focali, radiali e Stortz

Conosciute ormai anche fuori dal campo medico, le onde d’urto sono uno strumento riabilitativo utilizzato da diversi centri riabilitativi. Ne esistono due tipi: nei centri Fisioter, nello specifico, vengono utilizzate le onde d’urto focali che, a differenza di quelle radiali, concentrano gli impulsi nelle aree patologiche da trattare, entrando in profondità nei tessuti, rimuovendo così infiammazione e dolore in modo più puntuale e duraturo.
Un metodo sicuro, efficace e non invasivo, le onde d’urto focali non hanno effetti collaterali di rilievo clinico, possono essere utilizzate anche in sinergia con altre terapie per accelerare raggiungimento del risultato atteso dopo un intervento chirurgico.

Scrambler Therapy (Terapia del dolore)

Tecnologia in grado di riattivare processi rigenerativi di tessuti e organi senza l’utilizzo di cellule staminali, la scrambler Therpay utilizza una stimolazione elettrica che, attraverso l’applicazione di elettrodi sul corpo, interviene direttamente sulla distorsione delle vie di trasmissione del dolore al cervello. Semplificando: la Scrambler Therapy causa una alterazione della comunicazione degli stimoli di dolore, che vengono elaborati evitando la percezione negativa.
Terapia non invasiva, la Scrambler Therapy consiste in sedute assolutamente indolore, della durata di 30-40 minuti, per un ciclo complessivo composto da circa 10 sedute. Il dolore inizia a scemare già durante le prime sedute e l’effetto permane anche in seguito.

Tecarterapia

Chiamata anche Diatermia, questo tipo di terapia costituisce, senza dubbio, la nuova frontiera della Fisioterapia applicata al mondo dello sport professionistico e nel campo del benessere.
La tecarterapia rappresenta una vera e propria svolta nel trattamento di patologie osteoarticolari e dei tessuti molli, senza l’intervento della chirurgia: non ha effetti collaterali, ideale per trattamenti personalizzati, è in grado di garantire un immediato sollievo dal dolore e può essere utilizzata anche in presenza di protesi metalliche e su qualsiasi articolazione del corpo.

Laser K ad Alta potenza

Utilizzata nella terapia del dolore cronico e acuto (medicina dello sport, traumatologia, terapia post chirurgica e odontoiatria) la terapia Laser K è caratterizzata non tanto dalla potenza massima che il macchinario riesce a raggiungere, quanto dalla capacità di mantenere una potenza media nel corpo, quindi nei tessuti, che è ciò che permette un’azione più efficace e duratura, non solo analgesica ma anche biostimolante e antinfiammatoria.
Oltre ad assicurare una guarigione veloce, consente la riduzione della formazione di fibrosi e favorisce l’aumento dell’attività metabolica, un miglioramento della funzione nervosa, dell’immunoregolazione e garantisce risultati eccellenti in trattamenti di breve periodo.

Laser YAG

Chiamato anche Hilterapia, il Laser Yag parte dalla forza della luce laser per la rigenerazione dei tessuti, ripristinando il compromesso equilibrio energetico.
Metodo altamente innovativo, consente di trattare in assoluta sicurezza tutti gli stati infiammatori, grazie all’utilizzo di un laser a elevata potenza e intensità.
Riuscendo ad arrivare in profondo nei tessuti, riesce a ottenere una netta riduzione del dolore sia dalle prime applicazioni e tempi molto brevi del ciclo complessivo di trattamento, fino al completo recupero del paziente.  Un trattamento indolore, non invasivo e privo di effetti collaterali.

Isocinetica

Impiegata principalmente per il raggiungimento del potenziamento muscolare e nella riabilitazione dell’apparato locomotore, tale terapia è tuttavia indicata anche nella riabilitazione post-chirurgica. Strumento fondamentale nella valutazione sportiva e muscolare al fine di guidare l’allenamento degli atleti al raggiungimento dei propri obiettivi, per migliorare capacità e prestazioni. La terapia isocinetica  è in sostanza un metodo di riabilitazione motoria che prevede l’utilizzo di una macchina, chiamata Biodex, in grado di valutare, trattare e allenare i vari distretti muscolari e articolari con un biofeedback visivo, ovvero verificando su un monitor il lavoro fisico esercitato dal paziente/atleta, collegato alla macchina, spingendolo in questo modo a dare sempre il meglio di sé, una seduta dopo l’altra.

Riabilitazione del pavimento pelvico con biofeedback

L’obiettivo della riabilitazione pelvica è la riduzione, fino alla scomparsa, di sintomi causati da disfunzioni del pavimento pelvico. La terapia prevede l’utilizzo di strumenti in grado di misurare parametri funzionali e di intervenire gestendo la disfunzione dei muscoli interessati, che possono presentarsi ipovalidi, iperattivi o con deficit di coordinazione.

Riabilitazione vestibolare per i disturbi dell’equilibrio

La riabilitazione vestibolare consiste nell’esecuzione di terapie fisiche, senza l’utilizzo di macchinari, volte al miglioramento dei disturbi dell’equilibrio, disturbi molto comuni che possono colpire soggetti di tutte le età . La terapia consiste nell’esecuzione di esercizi statici e dinamici in palestra o piscina. Il programma di lavoro naturalmente è personalizzato e viene impostato in base alla causa del disturbo e ai sintomi che questo genera nel singolo paziente. Senza il ricorso all’utilizzo di farmaci, la riabilitazione vestibolare consente il miglioramento e spesso la totale risoluzione di sintomi quali vertigini, instabilità e sbandamenti, puntando al ripristino delle funzioni alterate attraverso un’attività adattativo-compensatoria.

Postural bench

Il lettino posturale, o Postural Bench, è uno strumento per la valutazione delle alterazioni funzionali e degli squilibri muscolari della postura, per aiutare il paziente a ritrovare il proprio equilibrio grazie a una valutazione fedele dell’assetto postulare tramite uno specchio elettronico. Tale specchio consente all’operatore di lavorare in maniera sicura e graduale, sia nella prima fase di valutazione che nella fase di intervento, controllato e personalizzato, per il miglioramento della dinamica dei muscoli delle catene posteriori.

Riabilitazione degli acufeni somatosensoriali

Tra i diversi tipi di acufene, vengono denominati somato-sensoriali, gli acufeni indotti da alterazioni o patologie a carico di sistemi apparentemente non collegati all’apparato uditivo. La classificazione THoSC del 2015 indica particolari elementi clinici utili a individuare agli acufeni somato-sensoriali attraverso specifiche manovre diagnostiche, permettendone il trattamento. Il percorso terapeutico in questo caso si basa sull’indagine preliminare delle alterazioni emerse nel paziente, seguito dalla consulenza specialistica, a seconda del tipo di alterazione individuata.

Tens

La stimolazione elettrica nervosa transcutanea, più comunemente TENS_TransCutaneous Electrical Nerve Stimulation_ è una tecnica finalizzata al controllo di alcune condizioni dolorose acute o croniche e consiste nell’applicazione sulla cute di lievi impulsi elettrici che riducono la percezione del dolore. Metodo terapeutico non invasivo, è comunemente utilizzato in ambito fisioterapico, applicabile come trattamento complementare ad altri approcci per la gestione del dolore.

Magnetoterapia

Terapia che sfrutta i benefici dei campi magnetici a scopo curativo, la magnetoterapia è una tecnica riabilitativa non invasiva molto diffusa. Le onde utilizzate nella magnetoterapia sono infatti non-ionizzate, ovvero di bassa frequenza di emissione, potenza e intensità, per questo motivo vengono considerate non-invasive, giacché non possono essere assorbite dagli organi né dai tessuti, pertanto l’unico effetto è un’azione biofisica benefica su di essi.

Pressoterapia

Trattamento medico per il miglioramento del sistema circolatorio e di quello linfatico, la pressoterapia coadiuva i naturali processi di eliminazione delle sostanze tossiche dall’organismo. Utilizzata anche combattere inestetismi, la pressoterapia è di fatto un trattamento medico finalizzato alla direzione della ritenzione idrica, all’eliminazione di sostanze tossiche dal corpo, alla riduzione degli edemi traumatici. La tecnica pressoterapica consiste nell’applicazione di una pressione esterna sulla zona oggetto del trattamento attraverso uno strumento ad hoc.

Ultrasuono Terapia

Sfruttando la corrente di stimolazione, l’ultrasuonoterapia provoca un effetto termico, o un micromassaggio dei segmenti del tessuto oggetto del trattamento, per la cura di differenti disfunzioni. Gli effetti benefici dell’ultrasuono terapia sono l’accelerazione della funzione metabolica, la riduzione del dolore muscolare, l’accelerazione del processo di guarigione e la stimolazione della consolidazione ossea di fratture.  Nei centri Fisioter l’applicazione di tale tecnica può essere effettuata anche a immersione, giacché l’acqua favorisce l’aderenza della testina emittente alla superficie cutanea.

Correnti terapeutiche

Ionoforesi: Indicata nelle patologie che interessano strutture superficiali, la ionoforesi, sfruttando la corrente per inserire medicamenti nell’organismo, è efficace per patologie dei tessuti periarticolari e delle articolazioni non profonde, spesso utilizzata per il trattamento del dolore e per l’allenamento degli sportivi. Svolge una funzione antalgica, antinfiammatoria, antiedemigena, miorilassante, ricalcificante e sclerotica, pertanto, a seconda del farmaco utilizzato, è utile al trattamento di diverse patologie.

Elettrostimolazione: Allo stesso modo, l’elettrostimolazione sfrutta la corrente per agire direttamente sul corpo del paziente ma senza l’introduzione di farmaci nell’organismo. Più semplicemente: riproducendo i processi che intervengono nel funzionamento dei muscoli, l’elettrostimolazione produce una contrazione muscolare agendo direttamente a livello motorio, senza l’intervento dell’impulso celebrale.

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Complementare alla presenza di macchinari altamente innovativi e tecnologici, è l’impiego nei centri Fisioter di personale altamente specializzato che utilizza tecniche manuali di ultima generazione. I professionisti  del centro riabilitativo hanno una formazione eccellente che implementano con continui corsi di aggiornamento.

Massoterapia: Decontratturante, Terapeutico, Connettivale, Sportivo ed Estetico

I massaggi praticati dai professionisti dei centri Fisioter coprono una vasta gamma di trattamenti. Con l’esperienza, competenza e continua formazione del personale infatti, la massoterapia è utilizzate per il raggiungimento dei più diversi risultati: dal rilassamento, alla decontrattura muscolare, fino al trattamento di patologie muscolo-scheletriche.

Pompages

Il Pompage rientra nei trattamenti praticati dai professionisti, senza l’utilizzo di macchinari. Si tratta infatti della mobilizzazione del corpo del paziente attraverso manovre di trazione manuale progressiva, utilizzata per il trattamento di dolori muscolari e articolari, oltre a svolgere una forte funzione preventiva, garantendo la mobilità fisiologica dei tessuti interni.

Terapia Miofasciale

Per il trattamento delle patologie internistiche e muscolo-scheletriche viene utilizzata una terapia frutto di uno studio congiunto di docenti americani ed europei. Noto come terapia Miofasciale, consiste nell’azione diretta sul tessuto di sostegno e coordinazione della fascia muscolare, per il trattamento delle sindromi dolorose muscolo-articolari dell’apparato locomotore, oltre che per patologie di origine viscerale (gastriti, coliche, dolori mestruali).

Rieducazione posturale globale

Tra i trattamenti delle sindromi dolorose articolari, la Rieducazione Posturale Globale, utilizzando particolari posture dinamiche e contrazioni, mira all’allungamento selettivo delle catene muscolari retratte per correggere gli squilibri tensionali interni che sono la causa di tale postura scorretta e dei relativi sintomi. Nei centri Fisioter è possibile iniziare percorsi di Rieducazione Posturale Globale di gruppo, oltre che individuali.

Pilates Funzionale e Terapeutico

Molto più che una ginnastica, il Pilates Terapeutico è una vera e propria tecnica fisioterapica. Grazie all’applicazione delle conoscenze mediche nel campo della riabilitazione alle tecniche classiche del Pilate, tale metodo permette un recupero totale della postura e del movimento, il raggiungimento dell’equilibrio globale, aiutando inoltre l’allungamento e permettendo, qualora praticato con costanza, anche un mantenimento di tale stato di equilibrio, non solo fisico ma anche psichico. Come per la rieducazione postulare globale, anche il pilates funzionale nei centri Fisioter può essere praticato in gruppo.

Terapia McKenzie

Mirata alla cura e alla prevenzione delle patologie della schiena, la terapia Mc Kenzie, la cui efficacia è riconosciuta a livello internazionale, permette il ripristino del corretto posizionamento dei dischi intervertebrali con l’esecuzione di semplici esercizi correttivi, riducendo sensibilmente le sindromi dolorose articolari del rachide.

Linfodrenaggio Manuale Vodder

Ancora un trattamento totalmente manuale, il linfodrenaggio Vodder è una tecnica mirata al drenaggio linfatico dei tessuti, che ha effetti anche sul rilassamento, oltre a curare le varie sindromi di ritenzione idrica e problemi circolatori come pesantezza degli arti, edema, gonfiore, causati spesso da cattiva postura o anche solo da una vita sedentaria.

Rieducazione funzionale

Importante tanto quanto i trattamenti fisioterapici è la Rieducazione funzionale, ovvero una serie di trattamenti successivi al periodo della fisioterapia, finalizzati al raggiungimento di un normale livello di attività della persona. La Rieducazione Funzionale prevede diverse fasi: partendo dal controllo del dolore e della reazione infiammatoria, passa poi al recupero dell’articolarità del movimento e della forza, fino a quello della coordinazione. La rieducazione funzionale viene spesso finalizzata al pieno recupero delle capacità atletiche di sportivi a livello agonistico.

Rieducazione neuromotoria

Nel caso di problemi motori dovuti a traumi a livello ortopedico o anche neurologico e post-operatorio, i professionisti dei centri Fisioter possono applicare anche percorsi di rieducazione neuromotoria, sfruttando l’applicazione di diverse tecniche di trattamento, a seguito di una diagnosi ad hoc per il paziente affetto da tale problematica, mirando al suo pieno recupero attraverso un processo personalizzato.

Rieducazione vestibolare

I percorsi riabilitativi denominati “rieducativi”, mirano alla riduzione, fino alla totale eliminazione, di eventuali sintomi, attraverso un graduale e costante allenamento. Tra questi, la rieducazione vestibolare tratta sintomi quali vertigini e giramenti di testa, dovuti all’alterazione dei sistemi percettivi interni. Il trattamento rieducativo permette inoltre al paziente di poter eseguire gli esercizi anche in autonomia, dopo un affiancamento prolungato del terapista.

Taping kinesiologico

Per il trattamento degli stati infiammatorio e il migliorare della circolazione sanguigna e linfatica, molto efficace è il Taping Kinesiologico. Attraverso l’applicazione di bendaggi elastici, tale trattamento è indicato per la preparazione atletica e il defaticamento, oltre che per le affezione muscolo-scheletriche.

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

[contact-form-7 404 "Not Found"]

I centri Fisioter garantiscono il trattamento di diverse patologie grazie non solo al personale altamente qualificato in ambito riabilitativo ma anche grazie alla presenza di medici specialisti che possono operare, in regime ambulatoriale, una serie di terapie che esulano l’ambito fisioterapico. I centri Fisioter infatti si caratterizzano per un approccio mirato alla cura di ogni singolo paziente, accompagnandolo durante tutto il percorso, dalla diagnosi alla cura, per una riabilitazione psichica oltre che fisica.

Terapia infiltrativa articolare (anche ecoguidata)

Nei casi di dolore articolare, di origine artrosica o reumatica in cui le terapie fisioterapiche e farmacologiche non siano sufficienti, viene applicata una terapia infiltrativa articolare (che può essere anche ecoguidata). Il nome ha origine dalla tecnica di somministrazione del farmaco che in questo caso viene iniettato all’interno delle articolazioni, per ridurre al massimo i dolori. Talvolta, per una maggiore efficacia, a tale terapia si associa l’aspirazione di liquido ematico. Viene eseguita in regime ambulatoriale e il paziente è in grado di tornare a casa autonomamente dopo l’applicazione.

Osteopatia

Nota a tutti da diversi danni, l’osteopatia nasce nel 1874 negli Stati Uniti. Tecnica totalmente manuale di riabilitazione fisica, si basa sulle leggi dell’anatomia, biomeccanica e fisiologia tradizionali, agendo sulle articolazioni e sui tessuti. Nei centri Fiosioter anche il percorso riabilitativo dell’osteopatia è mirato alla ricerca della causa del sintomo, oltre che alla cura dello stesso.

Mesoterapia per dolore ed estetica

Finalizzata alla risoluzione di patologie dolorose dell’apparato muscolo-scheletrico, di tipo osteo-articolare o muscolo-tendinea, la Mesoterapia consiste nell’iniezione di farmaci tradizionali od omeopatici all’interno del mesoderma. Operata dal medico fisiatra o da specialisti, viene utilizzata per la cura di contrattura muscolare, tendinite, lombalgia e fibriomialgia, evitando l’assunzione di farmaci per via orale o parentale ed eventuali effetti collaterali generali causati solitamente dall’assunzione del farmaco attraverso metodi consueti. Fondamentale, soprattutto in questo caso, l’anamnesi, giacché l’iniezione del farmaco ha come controindicazione l’incapacità di protezione da eventuali allergie al farmaco utilizzato e l’incompatibilità con altre sintomatologie o patologie che sarà cura del medico verificare.

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

[contact-form-7 404 "Not Found"]
Idrokinesiterapia

L’idrokinesiterapia, conosciuta più comunemente come riabilitazione in acqua, consiste nell’insieme delle tecniche di trattamento che sfruttano le proprietà dell’acqua per esercitare effetti benefici sul paziente che può tranquillamente affrontare esercizi fisici senza sforzo né affaticamento, ottenendo risultati in breve tempo.
Inoltre, la temperatura dell’acqua favorisce il rilassamento muscolare, determinando una significativa riduzione del dolore.
Utilizzata per trattare patologie ortopediche ma anche neurologiche, l’idrokinesiterapia è particolarmente efficace nei programmi riabilitativi di post-chirurgia.

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

[contact-form-7 404 "Not Found"]

I centri Fisioter sono il luogo migliore per una riabilitazione rapida ed efficace, tuttavia nei casi in cui il paziente fosse impossibilitato a raggiungerli, o semplicemente preferisse non muoversi per comodità o esigenze personali, è possibile effettuare anche trattamenti domiciliari. Sarà cura nel personale Fisioter raggiungere il paziente, portando con sé tutto l’eventuale materiale necessario.

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

[contact-form-7 404 "Not Found"]

LASER SCHEDA TEC

TECAR

FFFF

GGGGG

GGGGG

HHHH

VUOI PRENOTARE UN APPUNTAMENTO?

Clicca e compila il form, verrai contattato al più presto da un nostro operatore!